CONTINUA LA SERIE SFORTUNATA DI EVENTI PER I NOSTRI RIFUGI

FESTA CAI MILANO 2019 LE IMMAGINI
Novembre 10, 2019
CICLOESCURSIONISMO RIMANDATA A DATA DA DESTINARSI LA PRESENTAZIONE PROGRAMMA 2020
Febbraio 19, 2020
Show all

CONTINUA LA SERIE SFORTUNATA DI EVENTI PER I NOSTRI RIFUGI

Dopo la valanga che nel gennaio 2019 aveva fortemente danneggiato, i fabbricati di servizio del rifugio Casati – Guasti al Cevedale, distruggendo la stazione di valle della teleferica, la stazione di pompaggio dell’acqua e il ricovero del gatto delle nevi.

Dopo il recente atto vandalico che ha interessato il rifugio Rosalba, in Grignetta, ci sembra giusto informare i nostri soci, e tutti gli appassionati di montagna che ci seguono, di un’altra valanga, probabilmente staccatasi nella prima metà del mese di dicembre scorso e di cui abbiamo potuto accertare gli effetti solo recentemente.

Il soffio della slavina, sicuramente di grandi dimensioni, ha fortemente danneggiato il rifugio Elisabetta – Soldini in Val Veny sfondando le porte dei servizi igienici esterni e, infilandosi all’interno della porzione di rifugio appena costruita, i lavori erano terminati appena nel mese di giugno, ha parzialmente distrutto l’ampliamento della sala ristorante, i servizi igienici esterni. Ha fatto volare alcune lose del tetto che hanno sfondato le griglie del terrazzamento antistante il rifugio.

Le foto scattate durante la ricognizione mostrano una situazione molto grave. Il danno è stimato in 70.000 euro circa.

Da subito sono stati disposti i primi interventi di messa in sicurezza con il tamponamento della parte divelta in modo di impedire alla neve di entrare e danneggiare ulteriormente la struttura. I lavori di completo ripristino non potranno essere intrapresi, come ovvio, prima dei prossimi mesi di giugno – luglio. Ne consegue che la stagione estiva 2020 del rifugio resterà fortemente condizionata e i numerosi escursionisti che ogni anno affrontano il tour del Mont Blanc dovranno certamente subire qualche disagio in più, speriamo limitato al solo inizio di stagione.

Sotto alcune foto durante i lavori, prima e dopo l’evento

Comments are closed.