Settimana Naturalistica — 8-14 luglio 2018

Programma Settimana Naturalistica – Casere di Predoi (Parco Naturale Vedrette di Ries- Valle Aurina) 8-14 luglio 2018

scarica il programma PDF

************************************

Domenica 8 luglio

Arrivo dei partecipanti nel pomeriggio all’Hotel Stern di Casere di Predoi in Alta Valle Aurina (BZ), 1600 m s.l.m.  Sito internet dell’albergo: http://www.casere-stern.it/it/

Cocktail di benvenuto, cena e pernottamento.

 

Lunedi 9

Escursione risalendo la valle fino al Rifugio Tridentina (2441 m) con salita lunga ma graduale. Ascensione facoltativa alla Forcella del Picco (2667 m) al confine con l’Austria, punto più settentrinale d’Italia. Osservazioni glaciologiche sulle fiumane glaciali che scendono dal Picco dei Tre Signori. Ritorno a Casere per il medesimo itinerario dell’andata oppure lungo sentiero alto (via della Vetta d’Italia). Gita lunga ma non faticosa, nonostante gli 850 metri di dislivello..

 

Martedi 10

Giornata defatigante dedicata ai musei mineralogici e alle miniere, con l’accompagnamento di Artur Kirchler, famoso cercatore di minerali della zona, proprietario del Museo omonimo, che conserva la più bella e sorprendente raccolta di minerali alpini italiani. Visita del centro del Parco a Casere (a 50 metri dall’hotel). Conferenza serale in albergo.

 

Mercoledi 11

Da Casere, salita alla Steger Hutte e all’Alprechtalm (2006 m). Un itinerario spettacolare tra malghe e luoghi che potrebbero essere quelli di Heidi! Discesa diretta a Predoi e ritorno a Casere con pullman di linea.

 

Giovedi 12

Ascensione al rifugio Giogo Lungo (2590 m) per la Valle del Vento e successiva discesa lungo la Valle di Rio Rosso. Paesaggi selvaggi e maestosi, con cascate e torrenti.

 

Venerdi 13

Salita al bellissimo lago Waldner (2338 m), il maggiore della valle, con visita alla più alta palude d’Europa, di grandissimo interesse botanico. Discesa lungo un sentiero diverso rispetto alla salita. Dal parcheggio pubblico di Casere (1.595 m) si sale lungo il sentiero in direzione della malga Hochwieser (2.025 m) e quindi alla torbiera Wieser Werfa (paesaggio paludoso) e al lago naturale Waldner.

 

 

Sabato 14

Mattinata libera e rientro con visita facoltativa al Museo del Presepe Maranatha a Lutago, al castello di Campo Tures e al Museo Messner nel castello di Brunico.

 

 

 

Quota di partecipazione: 480 euro

Supplemento camera singola: 150 euro

La quota è valida per i primi 20 iscritti che avranno versato la caparra. Per iscrizioni tardive, dopo il raggiungimento dei 20 partecipanti, interpellare il presidente della Commissione Scientifica Nangeroni, Marco Majrani, cell. 336 621229.

Si richiede il versamento di una CAPARRA di 100 euro in segreteria CAI

ENTRO IL 31 MARZO P.V. o versamento della somma sull’IBAN del CAI Milano.

Nella causale scrivere “Settimana naturalistica Nangeroni”

IBAN  IT 49 H 03268 01603 000858480940 – Bic – SELBIT2BXXX

In caso di impedimento dell’ultima ora, la caparra potrà essere successivamente restituita in toto o in parte a fronte di chiara motivazione alla rinuncia.

 

La quota comprende:

Sistemazione in camere doppie o triple nell’Hotel Stern (2**) per i primi a prenotare o in appartamentini (due persone per appartamentino) nella dépendance a 20 metri dall’hotel. Tutte le prime colazioni e le cene saranno presso l’Hotel Stern per TUTTI i partecipanti, sia quelli residenti nell’hotel che quelli sistemati nella dépendance.

Trattamento di mezza pensione (pernottamento, prima colazione e cena)

Visita al Museo Mineralogico Kirchler, al Museo delle Minere e alla Miniera di rame di Predoi

Accompagnamento tutti i giorni da parte della Guida Alpina Gianni Pasinetti

Accompagnamento tutti i giorni da parte dei membri della Commissione Scientifica

Assicurazione CAI, con eventuale soccorso alpino in caso di infortunio o malore

 

Nota bene:

Per motivi assicurativi, è OBBLIGATORIA l’iscrizione al CAI o alle consociate equivalenti straniere.

Il programma potrà subire delle modifiche in funzione delle condizioni meteorologiche o per motivi logistici. Sarà cura dell’organizzazione, comunque, assicurare gradualità nell’impegno fisico. In particolare, la giornata dedicata ai Musei potrà essere fissata in altri giorni in caso di maltempo, in modo che essa coincida con il giorno che avrà peggiori previsioni.

 

La quota NON comprende:

Tutti i pranzi. Lungo tutti gli itinerari comunque sono previsti rifugi o punti di ristoro. L’hotel può fornire cestino pranzo a richiesta.

Costo del viaggio AR dalle rispettive sedi a Casere di Predoi

 

ACCOMPAGNATORI

Oltre alla Guida Alpina Gianni Pasinetti, la settimana vedrà la costante presenza dei docenti della Commissione Scientifica. La giornata mineralogica si svolgerà con l’accompagnamento del famoso strahler locale (cercatore di minerali) Artur Kirchler.

 

Note logistiche:

Casere di Predoi si trova alla fine della SS 621 che da Brunico sale in Valle Aurina. L’hotel Stern si trova a 30 metri dalla fine della strada carrozzabile. E’ raggiungibile agevolmente anche con i mezzi pubblici dalla stazione ferroviaria di Brunico (autobus n° 45 dalla stazione a Casere, con frequenza ogni mezz’ora, tempo di percorrenza circa 1 h 15’, GRATUITO per chi richiederà anticipatamente il biglietto – per il biglietto anticipato contattare Majrani).

Per chi arriva in auto, ricordiamo che l’ULTIMO distributore di benzina si trova a Lutago, circa 17 km prima di Casere.

Durante la settimana, le auto saranno necessarie solo in occasione della giornata dedicata alle miniere.

A Casere non ci sono empori di alimentari. L’albergo può fornire a richiesta cestino pranzo, se prenotato almeno la sera precedente.

Nell’albergo Stern c’è linea internet Wi-Fi gratuita e i telefoni cellulari funzionano perfettamente.