Engadina

Val Ferret

Cogne

Pontresina

san Giuseppe

Campra

Trenino Bernina

Saint Barthelemy

Riale

Torgnon

Val Fex

16 Dicembre 2018 – Andermatt

Andermatt è situata ai piedi del Passo del S. Gottardo nel Cantone Uri, ad una quota di 1450 metri e rappresenta il principale abitato della Valle di Orsera. La cittadina vanta un grazioso centro storico di impronta medioevale; lungo la strada principale lastricata in granito e nelle strette vie laterali, si allineano case in legno del XVIII secolo con interni in stile Rococo. Più di 40 laghi costellano la valle e alcuni dei grandi fiumi europei, Reno, Rodano e Ticino, oltre al Reuss, nascono dalle montagne circostanti.

La pista di fondo Urserntal si sviluppa lungo il fiume Reuss, nel soleggiato fondovalle tra Andermatt (1444m), Hospental e Realp (1583m), con un percorso di circa 28 km preparato sia per la tecnica classica che per lo skating.

13 Gennaio 2019 – Langis

Langis, a pochi km dal Lago di Lucerna e sul confine della Riserva della Biosfera di Entlebuch tutelata dall’Unesco, è un altipiano situato a 1450 metri di quota, coperto da foreste di abeti che si alternano ad ampi pascoli. Considerato “l’Eldorado” per lo sci di fondo, si trova nel Cantone Obvaldo, lungo la strada che collega il Lago di Sarnen e Lucerna a Interlaken, nei pressi dei laghi di Brienz e Thun.

In un ambiente ampio e soleggiato che ricorda i grandi spazi del Nord Europa sono tracciati differenti itinerari. La pista Lochalp di 10,4 km è battuta sia per la tecnica classica, sia per lo skating. Dalla partenza si dipanano poi altri due itinerari, uno lungo 8 km battuto per la tecnica classica e un altro dedicato al pattinato di 6,5 km; entrambi presentano delle varianti che accorciano i percorsi, rispettivamente a 2 e 5,5 km il primo e a 3 e 4 km il secondo. I dislivelli delle piste sono contenuti entro i 90 metri, tranne l’itinerario Lochalp che presenta un dislivello di 167 metri. Le differenti piste sono adatte sia ai principianti che agli esperti. Il centro fondo è dotato di spogliatoi, servizi, doccia, locale sciolinatura, noleggio, ristoro.

27 Gennaio 2019 – Campra

I 30 km di piste sono suddivisi in 3 anelli che presentano caratteristiche tecniche diverse. I tracciati si insinuano in un paesaggio di boschi di conifere e di ontani punteggiati da pascoli e radure. I 20 km di pista rossa si snodano tra la piana di fondovalle e i saliscendi sui due versanti della valle, ed è adatta a sciatori provetti; in alcuni punti è possibile abbandonarla e seguire il più breve e pianeggiante percoso blu che costeggia il fiume Brenno. In direzione opposta al centro fondo, si snodano i 6 km di pista nera, con tratti di salita e discesa impegnativi, adatti agli agonisti.

17 Febbraio 2019 – Val Ferret

La pista di fondo parte dai 1593 metri di quota a Planpincieux e, con un percorso privo di particolari difficoltà su prati innevati si dirige verso l’alta valle dominata a nord dalle Grandes Jorasses; oltrepassata la Dora, continua sul fondovalle sino a La Vachey (1642 m, ristoro). Da qui si può attraversare il torrente e ritornare a Planpincieux completando un facile anello di circa 10 km ai quali si possono aggiungere altri 7 km percorrendo le numerose e più impegnative varianti. In alternativa, da La Vachey si prosegue in direzione dell’alta valle seguendo un itinerario battuto ma considerato escursionistico e più impegnativo (può essere chiuso in caso di rischio valanghe).

3 Marzo 2019 – Lenzerheide

Lenzerheide è un paradiso per lo sci di fondo nel cuore del Cantone dei Grigioni. Situato a circa 1500 metri di quota, è conosciuto per gli sport invernali. Si trova ai piedi del Parpan Rothorn, montagna che sfiora i 3000 metri, sulla quale nei secoli XV e XVI erano attive delle miniere, che hanno contribuito alla nascita del borgo. Dal 1882 quando fu aperto il primo albergo, lo sviluppo turistico legato agli sport invernali è cresciuto sempre più, contribuendo a fare di Lenzerheide anche una meta della Coppa del Mondo di sci nordico.

Oltre 56 km di piste vengono tracciati per la tecnica classica e lo skating in questo comprensorio tra i migliori della Svizzera e il più grande del Cantone dei Grigioni. Le numerose piste di ogni grado di difficoltà, si sviluppano tra i 1314m fino alla quota massima di 1575 metri, permettendo ai fondisti di ogni livello tecnico, di apprezzare l’ambiente naturale e divertirsi sciando tra boschi e pascoli, tra il lago e i saliscendi della valle. Esiste anche un itinerario sci escursionistico che si sviluppa a quote superiori, tra i 1700 e i 2042m di quota.