La Commissione Scientifica “Giuseppe Nangeroni”

La Commissione Scientifica “Giuseppe Nangeroni” propone, senza soluzione di continuità, un interessante programma annuale di escursioni con osservazioni scientifico-naturalistiche e di conferenze pubbliche e di corsi riservati agli associati per conoscere ed approfondire i molteplici aspetti della natura e dell’ambiente alpino. Questa importante attività di studio e divulgazione è organizzata e curata in ogni suo aspetto da uno scelto gruppo di naturalisti – docenti universitari, insegnanti, studiosi – e si avvale anche, soprattutto per i cicli di conferenze ed i corsi, della collaborazione di apprezzati specialisti.

La Commissione Scientifica “Giuseppe Nangeroni” della Sezione di Milano del CAI svolge la propria attività anche all’esterno del Sodalizio collaborando con Scuole, Associazioni ed Enti per la promozione e la divulgazione della conoscenza della montagna e del suo ambiente.

************************

In questa sezione trovate informazioni riguardanti le attività della Commissione Scientifica “Nangeroni”

Notizie, Attività, Proposte

Domenica 28 OttobreCamminata nel Monferrato tra vini e tartufi – gita alla scoperta delle Colline Monferrine, la curiosità degli infernòt (a Cella Monte), profumi e sapori dei tartufi (a Moncalvo). Escursione nel “Monferrato degli Infernòt” (Ecomuseo della Pietra da Cantoni, Cella Monte). Pranzo conviviale (Ristorante Serra, Odalengo Piccolo). Visita della Sagra del Tartufo (Moncalvo)

Gita a Montevecchia 22 settembre – Biodiversità e storia: le sorgenti del Parco di Montevecchia e della Valle del Curone. Numero di partecipanti massimo = 30

Domenica 24 GiugnoIl sentiero della transumanza in Val Bavona e Val Calnègia – gita di interesse etnografico in alta Valle Maggia (Ticino – CH), in due valli che si aprono all’osservazione del naturalista e geografo come un prezioso scrigno. Un itinerario in aspre valli, dominate da grandiose muraglie di roccia, modellate dall’uomo per lo sfruttamento di magri appezzamenti, strappati al bosco, alle frane e alle inondazioni. Alla scoperta di straordinari esempi di architettura spontanea in montagna, in un ambiente naturale e paesaggistico di raro fascino.

Lunedì 26 marzo appuntamento alle ore 16 presso l’Urban Centre in Galleria Vittorio Emanuele, dove Marco Majrani terrà una conferenza (Mineralogia della Lombardia e delle Alpi: l’oro a Milano) in riferimento al suo nuovo libro, pubblicato con Roberto Appiani e Marco Sacchi (Gioielli delle Alpi Italiane, LoGisma, Vicchio, 2017).

Giovedì 22 marzo appuntamento alle ore 21 nell’oratorio della Cascina Campazzo (Milano, zona Chiesarossa), dove Marco Righini terrà una conferenza (Frègg, fanga, fiòcca e scighéra: se non hai camminato l’inverno nel Basso Milanese non conosci la campagna che assedia Milano) sui percorsi esplorativi, a piedi e nei giorni della merla, svolti dalla Commissione Scientifica “Giuseppe Nangeroni” in collaborazione con i Consoli di Milano del Touring Club Italiano.

Domenica 18 marzo ritrovo alle ore 9.30 in piazza San Babila (davanti alla chiesa) per una passeggiata urbana con il nostro prof. Michele Zucàli, che ci illustrerà le rocce con le quali sono stati edificati i monumenti antichi e moderni della città. Un’occasione insolita, da non perdere! Sull’argomento si può leggere in biblioteca lo storico testo Francesco Rodolico (Le pietre delle città d’Italia, Le Monnier, Firenze, 1953).