EscursionismoCAI_400px

 TREKKING EXTRAEUROPEI 

ciace

La Commissione Escursionismo del CAI Milano organizza ogni anno un trekking extraeuropeo che consenta ai soci di poter esplorare montagne e luoghi lontani da noi. Le mete, stabilite di anno in anno, sono normalmente dei trekking a circuito in zone particolarmente famose a cui, caratteristica peculiare dei trek di CAI Milano, si aggiunge sempre la possibilità, facoltativa, di raggiungere una vetta importante posta lungo il circuito stesso.

Le difficoltà sono quelle tipiche di questi trek, ovvero è richiesta una buona preparazione atletica e capacità di accettare i disagi che questo tipo di percorsi soffrono. Inoltre, visto che spesso questi percorsi si svolgono in alta quota (anche oltre i 5.000 metri di altitudine) è necessario verificare sempre di non avere controindicazioni mediche nell’affrontarli.

Spirito di gruppo e di avventura completano le doti necessarie per poter godere appieno questi trekking. L’esperienza e le amicizie che si creano durante i giorni di un trek di questo tipo arricchiscono il proprio patrimonio personale spesso molto oltre le proprie aspettative.

L’organizzazione dei trekking extraeuropei, come per i trek nazionali, è a carico della Commissione Escursionismo, che valuta ed individua le mete più opportune in base anche alle situazioni geopolitiche, sempre in evoluzione, al fine di offrire sempre una meta sicura ai propri soci.

Per l’organizzazione logistica, del viaggio e per poter avere a disposizione una guida adeguata, la Commissione si avvale della collaborazione tecnica di società specializzate scelte in base anche a caratteristiche di affidabilità e professionalità per poter avere la migliore offerta possibile.

Il periodo di svolgimento è individuato in funzione della meta prescelta, cercando di individuare la stagione migliore da percorrere.

L’iscrizione ai trekking extraeuropei è aperta a tutti i soci del CAI anche se la priorità di iscrizione sarà data ai soci appartenenti alla sezione di Milano.

La Commissione Escursionismo del CAI Milano ammetterà le persone in base ad una severa valutazione relativa alla preparazione/esperienza e avrà l’insindacabile giudizio di non ammettere tutti coloro che non saranno ritenuti idonei.

Per l’anno 2018 la Commissione Escursionismo del CAI Milano ha individuato la seguente meta:

Kirghizistan, attraverso le montagne celesti – per i dettagli cliccare qui.